Chi Siamo vecchio2018-11-04T23:06:59+00:00

SUPERBA è la testata giornalistica dell’associazione Dopolavoro Ferroviario Genova.

Direttore Responsabile: Valentina Bocchino

Direttore Editoriale: Rosaria Augello

Direzione – Redazione – Amministrazione:  Via Roggerone 8 Genova – tel: 010 7408331 – Linea FS: (010 271)4193 – dlfgenova@dlf.it – redazione.superba@dlf.it

Superba è una testata giornalistica iscritta al Registro di Stampa del tribunale di Genova N. 12/1968

Webmaster: Valentina Bocchino

 

VUOI LA TUA PUBBLICITA’ SU SUPERBA ONLINE? CLICCA QUI

Un’associazione per il tempo libero aperta a tutti

Il Dopolavoro Ferroviario (DLF) è oggi una delle più importanti onlus italiane nel settore del tempo libero. Presente in moltissime città con 102 Associazioni DLF territoriali, propone un’offerta di servizi moderna e concorrenziale che spazia dalle iniziative sociali ed assistenziali a quelle culturali, formative, ricreative, turistiche e sportive dilettantistiche.

Grazie alla varietà e alla qualità delle sue proposte, all’ampia dimensione organizzativa e ai circa 120.000 iscritti, il DLF rappresenta nel complesso una realtà unica, aperta a tutti i cittadini, che si colloca ai primi posti tra le strutture del tempo libero del nostro Paese.Il DLF, dotato di propria personalità giuridica, opera in base alla legge 460/97 (organizzazioni non lucrative di utilità sociale) ed è costituito dall’Associazione Nazionale Dopolavoro Ferroviario, struttura centrale con sede a Roma, e dalle 102 Associazioni DLF territoriali.L’Associazione Nazionale DLF coordina le sedi territoriali nella promozione e gestione delle attività dedicate al tempo libero, stipula convenzioni valide per tutti i soci e promuove progetti di solidarietà e di formazione. Tra i suoi obiettivi rientrano anche il sostegno alla diffusione della cultura ferroviaria (punto di forza il progetto Scuola Ferrovia) e delle iniziative concordate dal Gruppo FS Italiane con le Organizzazioni Sindacali per i ferrovieri in servizio, in pensione e i loro familiari.In modo analogo operano le Associazioni DLF territoriali, offrendo ai propri soci convenzioni a livello locale (musei, teatri, eventi o altro), manifestazioni e iniziative di solidarietà e di formazione.Il DLF gestisce un patrimonio costituito da beni concessi in uso dal Gruppo FS e di immobili acquistati. La parte più significativa è rappresentata dalle sedi sociali, dagli oltre 200 impianti sportivi, dai bar, dalle numerose aree verdi attrezzate, dalle case per ferie, dai cinema, dai teatri e persino da un osservatorio astronomico (Rimini). Per accrescere attrattività e competitività dell’offerta di servizi, numerosi di questi immobili sono stati via via risanati e valorizzati dalle Associazioni DLF territoriali con la collaborazione di FS e interventi di autofinanziamento.Possono iscriversi al DLF non solo i ferrovieri in servizio o in pensione e i loro familiari ma anche tutte le persone che sono interessate a partecipare all’attività associativa (soci frequentatori).

Il costo della tessera per i Soci è di 12 euro. Ci si iscrive nelle sedi territoriali del DLF. La tessera dà diritto a partecipare alle attività organizzate sul territorio, a usufruire degli sconti previsti dalle convenzioni, delle offerte di viaggio e delle strutture sportive, ricreative e turistiche.

Documenti:

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE I SITI WEB DEL DLF IN ITALIA

logodlf

logo_90bordo_250