Caricamento Eventi
Questo evento è passato.
Lo Scoglio dell’Albatros” è il progetto per uno spazio socioculturale in Valpolcevera organizzato da DLF Genova e Artesulcammino, con il patrocinio di Municipio V Valpolcevera, Inat, HDI, DLF Associazione Nazionale e Rotary Club Genova Nord Ovest.

 

Chi erano i più grandi drammaturghi statunitensi? E qual è stata l’intensa e straordinaria parabola teatrale di Dario Fo? Lo Scoglio dell’Albatros organizza una serie di conferenze sul teatro a cura di Massimo Lechi, critico cinematografico e teatrale.

Gli appuntamenti inizieranno alle 17,30 e termineranno alle 18,45.

Ecco le giornate degli incontri, a INGRESSO GRATUITO:

16 ottobre: Gli Stati Uniti a teatro
La rappresentazione di un paese attraverso le opere di tre grandi drammaturghi statunitensi: Eugene O’Neill, Arthur Miller e Tennessee Williams. Tre drammaturghi, tre visioni di una società in costante mutamento. Analizzando le biografie e i testi più significativi di O’Neill, Miller e Williams rivivremo il momento di massimo splendore del teatro americano contemporaneo.
(La serata potrà proseguire con apericena a 8 euro e proiezione del reportage “Patagonia”).

8 novembre: Vita e teatro di Luigi Pirandello
Un viaggio nell’opera del più importante drammaturgo italiano nel XX secolo, tra trionfi pubblici e tormenti privati. La conferenza intende ripercorrere le tappe fondamentali di una lunga e ricchissima carriera contraddistinta da testi rivoluzionari e messinscene sperimentali, ma anche i tormenti interiori e le vicissitudini famigliari di un autore in perenne anticipo sui tempi.

15 novembre: Il Teatro di Eduardo De Filippo
La vita e le opere di Eduardo De Filippo, attore regista e drammaturgo tra i massimi esponenti del teatro italiano del Novecento.

4 dicembre: Opinioni di un giullare: il teatro di Dario Fo
La conferenza intende ripercorrere la straordinaria parabola teatrale di Dario Fo, dagli esordi al teatro militante, fino al Premio Nobel e la consacrazione mondiale.

Massimo Lechi, critico cinematografico e teatrale. Laureato in Lettere presso l’Università degli Sudi di Genova, ha lavorato come assistente alla regia e assistente alla produzione. I suoi reportage dai più importanti festival del cinema compaiono in numerose riviste italiane e straniere. Membro Fipresci, ha presieduto anche alcune giurie internazionali. Nel 2012 è uscito il suo primo libro, L’eresia del dolore – Il Teatro di Antonio Tarantino.