Hanno trovato una nuova casa le quattro lapidi commemorative dei ferrovieri mancati in servizio, una volta a Trasta, oggi a Genova Principe: il “trasloco” è stato effettuato venerdì scorso in occasione delle celebrazioni del 25 Aprile organizzate dal DLF, in modo che il ricordo dei quattro lavoratori possa continuare a vivere.

Nel dettaglio, le targhe rappresentate nelle fotografie sottostanti erano posizionate nelle officine di Trasta, oggi chiuse al personale FS e in stato di abbandono, ma venerdì sono state ricollocate nella stazione di Genova Principe insieme a quelle già esistenti.

Un intervento del tutto simile è stato possibile anche a Novi Ligure, dove sono state installate altre cinque targhe recuperate nelle ex Officine della Squadra Rialzo di Novi – San Bovo. Tutto questo nell’ambito della giornata della Liberazione, per non dimenticare chi in passato ha perso la vita nell’adempimento del proprio compito.