L’ho letto e lo consiglio – “Un onorevole siciliano” di Andrea Camilleri

2015-03-16T15:41:45+00:0016 marzo 2015|
Andrea Camilleri

Andrea Camilleri

di Gianpiero Anelli

 

“Un Onorevole Siciliano – Le interpellanze parlamentari di Leonardo Sciascia” di Andrea Camilleri

Andrea Camilleri, inventore del commissario Montalbano, ha curato un testo interessante e intrigante in cui viene messo in luce l’impegno civile e politico di un “grande siciliano”, Leonardo Sciascia, uno dei più grandi scrittori italiani del secondo Novecento.

Leonardo Sciascia esordisce sulla scena politica siciliana nel 1975 quando viene eletto, come indipendente, nel Consiglio Comunale di Palermo nelle liste del PCI e, successivamente, nel 1979, come deputato con il Partito Radicale.

Nell’arco compreso fra il 1979 e il 1983 quando faceva parte del gruppo parlamentare Radicale, lo scrittore siciliano ha presentato diverse interrogazioni ed interpellanze su problematiche diverse, tra cui l’uso delle armi da parte delle forze dell’ordine, la mafia, la vicenda dei petroli e il caso Pecorelli, la ricostruzione del Belice, l’uccisione del magistrato Ciaccio Montalto e altro ancora.

In appendice sono raccolte alcune risposte del Governo alle interpellanze e interrogazioni di Sciascia.

Nella nostra biblioteca del DLF di Genova sono presenti, oltre al testo di Camilleri, altre opere di Leonardo Sciascia: “Fatti diversi di storia Letteraria e Civile (2 vol.)”, “Cronachette”, “Per un ritratto dello scrittore da giovane” e una delle sue opere più conosciute, “Il giorno della civetta” pensata durante una seduta parlamentare.

Vi aspettiamo!

 

Gianpiero Anelli si occupa della biblioteca del DLF di Genova, in via Balbi 25/2, che conta attualmente più di 5.000 volumi di varia natura: letteratura italiana e straniera, saggistica, storia, filosofia, musica, arte, diritto, economia, storia del trasporto in Liguria, pubblicazioni ferroviarie.